L’uso delle App per il cellulare in sostituzione della trimbratura del cartellino

Con l’avvento delle nuove tecnologie, molti metodi che negli anni si erano consolidati sono stati archiviati e sostituiti da nuove tecnologie. La timbratura del cartellini ne è un esempio, questo metodo oramai obsoleto verrà sostituito con app apposite che sfruttano telefonini smartphone e dati di geolocalizzazione che essi forniscono. Un sistema molto innovativo atto a sfavorire atti illeciti verificatisi in precedenza nelle aziende e negli enti pubblici e che permettevano ai dipendenti di falsificare la presenza o arrivare in ritardo rispetto all’orario di lavoro.

Questo metodo è molto più sicuro rispetto al precedente perché diventa più facile controllare le presenze dei dipendenti e molto più veloce perché usa tecnologie web e informatiche. La funzione dell’app principalmente avrà come videata un login di accesso per l’autenticazione con le credenziali nome utente e una password. Dopo essere entrati ci sarà l’icona per inviare il messaggio di inizio lavoro e medesima cosa alla fine dell’orario di lavoro. A pari passo con questa innovazione entra il Garante della Privacy che interviene a difendere i diritti dei dipendenti per ciò che riguarda la privacy.

Ad esempio nel caso di due aziende che adottavano questo metodo di controllo per i propri dipendenti qui il garante ha stabilito che una volta verificata la presenza del lavoratore, il dato relativo alla posizione del lavoratore se non inerente alla propria attività bisognava cancellarlo, inoltre nello schermo deve essere visibile se sia attiva oppure no la geolocalizzazione ed infine che l’app non entri nel trattamento dei dati sensibile del dipendente  come ( traffico telefonico, SMS, navigazione internet, o altro … ).

Consigliamo la visione del seguente link in descrizione.
Link articolo Rai Economia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.